logo

Sgolatura tubazioni triangolo

eccomi a presentare la seconda puntata della serie, che con mio grande piacere, avete apprezzato la volta scorsa. Un aspetto decisivo di creare aspettative e di saperle saziare ed ecco, dunque, la continuazione del post precedente.

“Mille fotografie di Parigi non sono Parigi”

Henri Bergson

Le biciclette da oltre un secolo sono generalmente costituite da otto tubi:

  • tubo sterzo
  • tubo sella (detto anche piantone)
  • tubo diagonale
  • tubo orizzontale
  • coppia di foderi orizzontali
  • coppia di foderi verticali (detti anche steli)

In questo post vi mostrerò come realizzo alla mia maniera il triangolo anteriore, il quale è composto da tubo sterzo, piantone, diagonale ed orizzontale.

 

TUBO SELLA

Per la lavorazione e dimensionamento del tubo sella utilizzo una fresa a testa veloce e una sega a tazza come utensile di 40 mm di diametro pari alla scatola del movimento centrale che dovrà accogliere.

02_lacremo_lab_02.JPG

Successivamente al passaggio dell’utensile adeguatamente lubrificato i lembi generati dal taglio risultano puliti e con poche bave, verranno comunque asportate in seguito con un passaggio di tela smeriglio.

02_lacremo_lab_03.JPG

I blocchi in alluminio sono chiamati tube blocks e sono determinanti per serrare le tubazioni in morsa e per mantenere la perpendicolarità sulla tubazione quando vengono fatte lavorazioni aggiuntive.

02_lacremo_lab_04.JPG

In questo caso ad esempio devo realizzare sul tubo sella l’asola (20 mm x 10 mm) per l’inserto che guiderà il passaggio della guaina del cavetto per il comando del reggisella telescopico, dopo aver brasato con una lega in ottone basso fondente con alta percentuale d’argento, una piastrina inox di rinforzo.

TUBO DIAGONALE

il dimensionamento per questa tubazione è lievemente più complesso perchè si devono eseguire tre passate distinte con utensili di vario diametro:

  1. Taglio 46 mm di diametro per il passaggio del tubo sterzo.
  2. Taglio 40 mm per il passaggio della scatola movimento centrale.
  3. Seconda passata sulla seconda testa di 33 mm per il passaggio del tubo sella.

02_lacremo_lab_06.JPG

Fondamentale per un taglio pulito un ottimo e saldo serraggio in morsa, utensili affilati, lubrificazione e corretta velocità di taglio.

02_lacremo_lab_09.JPG

Ogni lavorazione che non posso eseguire in seguito devo eseguirla in questa fase. Quando il triangolo sarà chiuso potrebbe risultare molto difficile forare correttamente le tubazioni.

In questo caso devo eseguire sia sul tubo diagonale che sul tubo sella anche le forature per le bussole dei portaborracce.


Come per la lavorazione precedente, per la realizzazione dell’asola con il rinforzo, devo brasare le bussole con una lega in ottone con un’alta percentuale d’Argento che permette una fusione a bassa temperatura (circa 600° C). Una bassa temperatura aiuta l’acciaio a non subire sbalzi termici che potrebbero risultare dannosi, in quella posizione le tubazioni hanno uno spessore di soli 0.65 mm.

TUBO ORIZZONTALE

Infine chiudo il triangolo in modo analogo seguendo le indicazioni del disegno costruttivo con la lavorazione del tubo orizzontale.

02_lacremo_lab_12.JPG

Il disegno costruttivo è la linea guida che mi accompagna in tutte le fasi. Fondamentale per le misure finali, le angolazioni sulle varie lavorazioni.

Il triangolo anteriore è realizzato correttamente, posto in dima e posso finalmente proseguire nelle lavorazioni successive.

02_lacremo_lab_13.JPG

Vi ringrazio per l’attenzione e vi saluto,
alla prossima,

G.

  • Share

Leave a reply